Precedente Successiva 

Cicerone si separa da Publilia 

 

 

Marzo - luglio/agosto 45: Cicerone si separa da Publilia: PLUT. Cic. 41, 7; D.CASS. XLVI, 18, 3.

 

Cf. PETERSSON 521; DG 6, 613; CIACERI 2, 298; CARCOPINO 1947, 1, 246-248; HOFFMANN 1959, 1918; BÜCHNER 1964, 350; GELZER 1969, 293; SB 1971, 211; STOCKTON 276; KUMANIECKI 1972, 482; MITCHELL 2, 287; MARINONE a. 45 A.

 

 

-PLUT. Cic. 41, 7: Il divorzio è posto subito dopo la morte di Tullia, come conseguenza del comportamento di Publilia in questa circostanza: Barwv d gan negke t sumbebjkv, ste ka tn gamjqesan popmyasqai, dxasan sqnai t teleut tv Tullav

bullet

DG 6, 613; HOFFMANN 1959, 1918: Si ritiene una semplice supposizione la notizia di PLUT. Cic. 41, 8.

 

-Att. XIII, 34. 47 a, 2: Cicerone incarica Attico di trattare la restituzione della dote a Publilio.

bullet

A luglio dellanno seguente il debito non è ancora estinto: Att. XIV, 19, 4; XVI, 2, 1.

 

-DG 6, 613: Divorzio a luglio, sulla base di Att. XIII, 34. 47 a, 2.

-CIACERI 2, 298: Cicerone decide di ripudiare Publilia durante il soggiorno ad Astura.

-HOFFMANN 1959, 1918; BÜCHNER 1964, 350; GELZER 1969, 293; STEINMETZ 1990, 141: Il divorzio avviene a marzo/aprile, quando Cicerone è ad Astura e poi a Ficulea

-STOCKTON 276: Senza data precisa. 

-MARINONE a. 45 A: Probabilmente luglio

 

 

  Precedente Iniziale Su Successiva

Per chiudere la CC-CD premi ALT+F4