Precedente Successiva  

Cicerone resta assente dal senato 

 

 

15/16 maggio 56: Cicerone resta assente dalle sedute del senato (nella data a cui Cicerone stesso aveva fatto rinviare) sul problema della distribuzione dellíager Campanus: Q.f. II, 6, 2.

 

 

Cf. LANGE 1876, 3, 330; RAUSCHEN 1886, 13-14; STERNKOPF 1904, 415-416; MEYER 1922, 139 n.; HOLMES 1923, 2, 82; DG 5, 677. 681; CIACERI 2, 102; KUMANIECKI 1959, 143; STOCKTON 1962, 483; TUPET 1966, 244; MICHELS 1967, 57; GELZER 1969, 167; SB 1971, 82-83; STOCKTON 209; KUMANIECKI 1972, 319; CRAWFORD 1984, 153-154; BONNEFOND-COUDRY 1989, 209; 418; FUHRMANN 146; MARINONE a. 56 A.

 

 

-STERNKOPF 1904, 415-416; MEYER 1922, 139 n.: Si fa menzione solo della seduta del 15 maggio.

-DG 5, 681: Allora Cicerone si trova ad Anzio e qualche tempo dopo torna a Roma.

-KUMANIECKI 1959, 143: Il 14 maggio Cicerone si ritira ad Anzio.

 

-CRAWFORD 1984, 153: Cicerone non è presente perché costrettovi da Pompeo.

-FUHRMANN 146: Cicerone non è presente perché ammonito dagli uomini di Cesare.

 

 

  Precedente Iniziale Su Successiva

Per chiudere la CC-CD premi ALT+F4