Precedente Successiva 

Cicerone e Cesare si incontrano  

 

 

25 settembre 47: Cicerone da Brindisi va incontro a Cesare in arrivo da Taranto. Cesare lo accoglie cordialmente e parla passeggiando con lui senza testimoni, concedendo il perdono definitivo a lui ed al figlio Marco: PLUT. Cic. 39, 4-5.

 

Cf. SCHMIDT 1893, 226; 230-231; MEYER 1922, 377; DG 6, 214; CIACERI 2, 263; HANSLIK 1948, 1283; BROUGHTON 1952, 2, 289; DEMMEL 1962, 7; BÜCHNER 1964, 322; GELZER 1964, 660; GELZER 1969, 262; SB 1971, 177-178; STOCKTON 268; KUMANIECKI 1972, 442; HABICHT 83; FUHRMANN 202-203; MARINONE a. 47 A.

 

 

-SCHMIDT 1893, 226: La datazione al 25 settembre è dedotta da fam. XIV, 20 scritta il 1 ottobre a Terenzia da Venosa, a circa 4 giorni di viaggio da Brindisi.

-G in DG 6, 214 n. 2: 26 settembre, desumendo erroneamente da SCHMIDT 1893, 226.

 

 

  Precedente Iniziale Su Successiva

Per chiudere la CC-CD premi ALT+F4