Cicerone e il pensiero romano
Sito ufficiale della Società Internazionale
degli Amici di Cicerone
Ricerca semplice
 
HOME PAGE

HOME PAGE

CHI SIAMO

CONTATTI

ACTA TULLIANA

SOSTEGNO
COLLEGAMENTI

SUGGERIMENTI

ACCESSO RISERVATO

NOTIZIE

DISCLAIMER

Cicerone - II - Frammenti
  • Pro negotiatoribus Achaeis:In M. Tullius Cicero: The fragmentary speeches, Jane Crawford discute in un'appendice dall'eloquente titolo 'Falsely Identified Oratorical Fragments' (pp. 301 ' 312) l'unico frammento ' tramandatoci da Nonio 225, 14 ' di una presunta orazione Pro negotiatoribus Achaeis: in effetti, prima dell'edizione teubneriana di Mueller mai questo frammento era stato considerato oratorio e, probabilmente, non a torto. Due elementi sembrano essere decisivi: in primo luogo, il codice F (cod. Laur. XLVII, 1, saec. IX) riporta prae Negotiatoribus Achaeis, che certo non si presterebbe a essere letto come titolo di un'orazione; inoltre, anche se si considera genuino pro, presente in Nonio, dal testo di Nonio sembrerebbe che l'espressione in questione fosse stata usata dallo stesso Cicerone, in una sorta di relazione (contenuta in una lettera') su una transazione commerciale cui forse aveva preso parte. [S. Mollea]
    Testo dell'opera


    Bibliografia


    1. Malaspina, Ermanno, Le orazioni in frammenti e " deperditae " di Cicerone : Rassegna 1984-1995, 1997

    Parole chiave
    • Rhétorique - Retorica - Rhetorics